STORIA DI UN BONSAI DI OLMO

ULMUS  MINOR (Olmo Campestre)

Di Francesco Pizzolato


Il mio interesse per il mondo del Bonsai comincia nel lontano 1990.

Da un boschetto in campagna ho raccolto una pianta di olmo con l’idea di farne  un bonsai.

L’ho messo a dimora in un vaso capiente per farlo attecchire con la speranza di costruire qualcosa di interessante.

 

 

 

 

A inizio primavera del 1993 , visto il vigore  della pianta, ho deciso di fare un bonsai nello stile a scopa rovesciata.

Il motivo di questa scelta è il fatto che l’olmo è un’essenza che tagliando il tronco (capitozzatura) vegeta oltre che dal pezzo di tronco rimasto, anche dallo spessore della corteccia.

L’ho tagliato a una altezza adeguata al mio progetto e sono rimasto in fiduciosa attesa.

 

 

OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi)
Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) capitozzato

Nel mese di Aprile l’albero cominciò a vegetare generosamente e per quell’anno lo lasciai crescere liberamente dopo aver selezionato i rami adatti al progetto.

L’ho concimato e annaffiato regolarmente.

 

Negli anni successivi ho fatto le dovute potature per la costruzione della chioma.

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi)

 

 

 

Visto il buon risultato, ho deciso di fare la margotta al piede per migliorare il Nebari.

L’esito di questo intervento è evidente nella foto.

 

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) Nebari

Così anno dopo anno, con il metodo lascia

crescere e poi taglia, ha raggiunto un buon livello di maturità

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2005

 

 

Autunno 2005

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2006

 

 

Primavera 2006

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2007

 

 

Primavera 2007

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2008

 

 

Primavera 2008

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2008

 

 

Autunno 2008

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2010

 

 

Marzo 2010

In occasione del Congresso Europeo della NIPPON BONSAI SAKKA KYOOKAI EUROPE tenutasi a Padova nel Novembre 2010 questo albero è stato esposto al pubblico per la prima volta ricevendo commenti positivi.

Da allora è migliorato parecchio sia nell’aspetto estetico che nella maturità.

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2010
Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2011

Autunno 2011

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2012

Primavera 2012

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2012

Crespi Cup 2012

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2013

SAKKA TEN 2013

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2014

Padova 2014

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2014

SAKKA TEN EUROPE 2014

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) "Bonsai Knust" 2014

Copertina della rivista Svizzera “Bonsai Kunst” (2014)

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi)

Roma, Orto botanico 2014

 

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2015

Sacile 2015

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2016

Roma SAKKA TEN 2016

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) 2016

Roma SAKKA TEN 2016

Milano Crespi Cup 2017

TECNICA DI COLTIVAZIONE

Il terriccio che uso è un miscuglio di pomice e akadama in parti uguali, di granulometria 4 mm.

 

Ha bisogno di normali annaffiature.

 

In primavera lo concimo un paio di volte con concime organico a lenta cessione. In estate sospendo la concimazione, mentre in autunno riprendo con prodotti a base di fosforo e potassio per favorire la lignificazione e preparare l’albero per l’inverno.

 

A fine Aprile procedo con una sola potatura primaverile.

 

Per prevenire gli attacchi dei parassiti, a fine Maggio, eseguo dei trattamenti preventivi contro il ragnetto rosso e acari in genere.

 

L’olmo è un albero molto rustico e sopporta benissimo la coltivazione in vaso.

 

Da qualche anno i primi giorni di Luglio faccio una defogliazione parziale (tolgo le foglie esterne più grandi per permettere alla luce di penetrare all’interno e stimolare così le gemme latenti all’interno della chioma).

 

In questo modo in inverno posso potare i rametti più grossi e avere una ramificazione più fitta e sottile.

 

Bonsai OLMO, ULMUS  MINOR (Olmo Campestre) stile scopa rovesciata (Hokidachi) defogliazione parziale

L’olmo allunga molto le radici per cui al massimo ogni due anni bisogna rinvasare accorciando drasticamente le radici più lunghe.

In estate ombreggio al 50% e in inverno lo riparo in serra fredda.



Contatore siti